Inicio > Mi Municipalidad > Effetti collaterali di Andriol

Effetti collaterali di Andriol

Poiché Andriol on line è un derivato del testosterone, ha tutti i principali effetti collaterali di questo ormone.

Molto spesso, i consumatori hanno a che fare con eventi avversi estrogenici. Il testosterone subisce aromatizzazione (conversione in estrogeni) a una velocità moderata dall'enzima aromatasi. Ciò significa che i livelli di estrogeni possono aumentare a seguito dell'uso di Andriol e questo porterà a effetti indesiderati estrogenici. Questi effetti includono: grasso corporeo, gonfiore e ritenzione di liquidi, aumento della pressione sanguigna (a causa della ritenzione di liquidi) e rischio di ginecomastia. Quando si utilizza Andriol, si consiglia di considerare la possibilità di utilizzare una qualche forma di antiestrogeno durante il corso, o almeno di avere a disposizione un farmaco di questo gruppo nel caso in cui si verifichino reazioni avverse estrogeniche.

Il gruppo successivo delle principali reazioni avverse associate ad Andriol sono gli effetti collaterali androgeni. Sono associati alla mascolinizzazione e ai caratteri sessuali secondari maschili. 

Dato che Andriol è una forma di testosterone, che è il principale androgeno maschile, il farmaco stesso può causare reazioni androgeniche. Inoltre, l'elevata attività androgenica dei prodotti a base di testosterone è dovuta alla loro conversione in diidrotestosterone (DHT), un androgeno significativamente più forte del testosterone stesso. In una tale situazione, l'uso di un inibitore della 5-alfa reduttasi può mitigare le reazioni collaterali androgeniche impedendo la conversione del testosterone in diidrotestosterone. 

Gli effetti collaterali androgeni includono: aumento dell'aggressività, aumento della crescita dei peli del corpo, aumento della secrezione sebacea, ingrossamento della voce e calvizie maschile se predisposto ad esso.

Il testosterone, come qualsiasi altro steroide anabolizzante, sopprime la produzione naturale di testosterone endogeno. Tale soppressione è una caratteristica degli steroidi anabolizzanti, quindi è importante limitare la durata del corso e aderire al protocollo di terapia post-ciclo (PCT) dopo la fine del ciclo di steroidi anabolizzanti. In caso contrario, può portare a una soppressione irreversibile e permanente della produzione di testosterone.